fbpx

Il bambino iperattivo e disattento - ROMA

Valutazione e presa in carico in Psicomotricità e Rilassamento
Stage teorico-pratico: un approccio integrato
In partnership con CISERPP SRL e ZAHIR SRL


15 crediti fomrativi

Presso il Polo Formativo di Roma

ll Polo Formativo di Roma nasce con l’intento di promuovere e valorizzare la formazione, intesa come processo di rinnovamento delle conoscenze e delle capacità, con l’obbiettivo di strutturare e consolidare lo sviluppo cognitivo apportando competenze da impiegare sul piano personale e professionale.

Corso di Formazione ADHD

In partnership con il Ciserpp Verona e Zahir FormazioneAISFI Associazione Italiana Servizi Formativi Innovativi invita gli interessati all'iscrizione per prossimo stage teorico-pratico sul HDHD (Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività), che si terrà nella sede del Polo Formativo Roma [via Cristoforo Colombo 112 - 00147 Roma]

Iscriviti adesso al corso

Il programma

  • un approccio psicomotorio all’iperattività

  • Il corpo tra funzione e relazione

  • Semiologia psicomotoria dell’instabilità: dalla teoria alla pratica

  • Lo spazio-tempo vissuto e conosciuto

  • Problematiche del bambino disattento

A chi è rivolto?

Fisiatra, Neuropsichiatra Infantile, Psicologi, Logopedisti , Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Terapisti Occupazionali, Fisioterapisti

• Insegnanti, docenti, educatori, e altre figure professionali che desiderano un aggiornamento o una formazione più specifica;
• Genitori di ragazzi ADHD che vogliono acquisire strumenti utili per aiutare concretamente i propri figli nell’apprendimento

Iscriviti adesso al corso
Informazioni utili sul corso ECM 'il bambino iperattivo e disatteto': costi, modalità, attestati, sbocchi lavorativi, requisiti, date

I diversi termini utilizzati per descrivere i bambino iperattivo fanno riferimento ad approcci teorici diversi –neuroimmunologici, neuropsicologici, psicodinamici, socioeducativi, psicomotori – che trovano comunque nella molteplicità di comportamenti un denominatore comune: l’incapacità di restare fermo. Una difficoltà che rende precari l’attenzione e, di conseguenza, gli apprendimenti scolastici per il fatto che il bambino non riesce ad assimilare, interiorizzare e dare significato alle esperienze. Difficoltà di ordine neurospicologico e relazionale , di ordine funzionale o di investimento emotivo sul corpo e sul mondo L’approccio psicomotorio tenderà di rispondere all’interrogativo precisando che anche la Psicomotricità contribuisce a capire il senso del sintomo fornendo delle risposte di tipo preventivo e terapeutico.

Date

23/24 giugno 2019 

Termine iscrizioni: 15 giugno 2019

Roma: Via Cristoforo Colombo, 112 – 00147 Roma (IT) Edificio B – Scale D, E – 2° Piano [indicazioni stradali]

Parola chiave: intelligenza – processi di apprendimento – disturbi di apprendimento – piacere di apprendere – valutazioni e presa in carico.
Contenuti: modelli neuropsicologoci e psicomotorio della lettura, scrittura del calcolo, - caratteristiche ed evoluzione dei disturbi specifici di apprendimento: dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia,  - strumenti di valutazione e diagnosi: criteri diagnostici - semiologia psicomotoria - strategie efficaci - quale didattica nei dislessici? - il corpo a scuola - casi clinici.

Fisiatra, Neuropsichiatra Infantile, Psicologi, Logopedisti , Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva,  Educatori Professionali, Terapisti Occupazionali, Fisioterapisti

Quota di iscrizione € 150,00

Il corso è a numero chiuso. Iscrizione entro il 14 giugno. Chi si iscrive entro il 31 maggio il costo è di €130,00. Costo senza ECM €110,00. L’ammissione al corso avviene esclusivamente con il pagamento della quota di iscrizione a mezzo di bonifico bancario intestato a:

A.I.S.F.I. Banca di Credito Cooperativo di Roma
Iban IT 33 P 08327 03239 000000003851
Causale: indicare Cognome e Nome

La scheda di iscrizione e la copia del bonifico andrà inviata all’email segreteria@aisfi.it

Gentili partecipanti, nel ringraziarvi per la scelta accordataci, vi evidenziamo quanto segue:
1) nel caso sopravvenuti impegni dovessero rendere impossibile la Vs. partecipazione all’evento, avvisandoci entro 7 giorni prima del corso a mezzo mail inviata all’indirizzo segreteria@aisfi.it provvederemo alla restituzione dell’intera quota d’iscrizione, altrimenti, trascorso tale termine la quota sarà addebitata.  In quest’ultimo caso saremo lieti di accettare in sostituzione un Vs. collega;
2) il pagamento della quota dà diritto all’iscrizione all’evento. Al fine del rilascio dell’attestato di partecipazione ECM è obbligatoria la frequenza per tutta la durata del corso (rif. Ministero Salute);
3) nel caso in cui sia prevista o richiesta la rateizzazione della quota d’iscrizione, la stessa va saldata in modo completo anche nel caso in cui Vs. impegni dovessero non consentire di finire il percorso formativo scelto.

Il corso è organizzato con la Zhair Srl, ente accreditato, e pertanto potete consultare anche il regolamento riportato alla pagina www.zahirsrl.it/regolamentoStudente.php.

Franco Boscaini  

Direttore Scuola Psicomotricità Ciserp, Psicologo-psicoterapeuta esperto in clinica psicomotoria.

Flavio Boscaini  

Medico neuropsichiatra infantile, dottorato di ricerca; opera presso il Servizio di Neuropsichiatria ASL di Mantova, docente presso Scuola Psicomotricità del CISERPP.

I diversi termini utilizzati per descrivere i bambino iperattivo fanno riferimento ad approcci teorici diversi –neuroimmunologici, neuropsicologici, psicodinamici, socioeducativi, psicomotori – che trovano comunque nella molteplicità di comportamenti un denominatore comune: l’incapacità di restare fermo. Una difficoltà che rende precari l’attenzione e, di conseguenza, gli apprendimenti scolastici per il fatto che il bambino non riesce ad assimilare, interiorizzare e dare significato alle esperienze. Difficoltà di ordine neurospicologico e relazionale , di ordine funzionale o di investimento emotivo sul corpo e sul mondo L’approccio psicomotorio tenderà di rispondere all’interrogativo precisando che anche la Psicomotricità contribuisce a capire il senso del sintomo fornendo delle risposte di tipo preventivo e terapeutico.

Date

23/24 giugno 2019 

Termine iscrizioni: 15 giugno 2019

Roma: Via Cristoforo Colombo, 112 – 00147 Roma (IT) Edificio B – Scale D, E – 2° Piano [indicazioni stradali]

Parola chiave: intelligenza – processi di apprendimento – disturbi di apprendimento – piacere di apprendere – valutazioni e presa in carico.
Contenuti: modelli neuropsicologoci e psicomotorio della lettura, scrittura del calcolo, - caratteristiche ed evoluzione dei disturbi specifici di apprendimento: dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia,  - strumenti di valutazione e diagnosi: criteri diagnostici - semiologia psicomotoria - strategie efficaci - quale didattica nei dislessici? - il corpo a scuola - casi clinici.

Fisiatra, Neuropsichiatra Infantile, Psicologi, Logopedisti , Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva,  Educatori Professionali, Terapisti Occupazionali, Fisioterapisti

Quota di iscrizione € 150,00

Il corso è a numero chiuso. Iscrizione entro il 14 giugno. Chi si iscrive entro il 31 maggio il costo è di €130,00. Costo senza ECM €110,00. L’ammissione al corso avviene esclusivamente con il pagamento della quota di iscrizione a mezzo di bonifico bancario intestato a:

A.I.S.F.I. Banca di Credito Cooperativo di Roma
Iban IT 33 P 08327 03239 000000003851
Causale: indicare Cognome e Nome

La scheda di iscrizione e la copia del bonifico andrà inviata all’email segreteria@aisfi.it

Franco Boscaini  

Direttore Scuola Psicomotricità Ciserp, Psicologo-psicoterapeuta esperto in clinica psicomotoria.

Flavio Boscaini  

Medico neuropsichiatra infantile, dottorato di ricerca; opera presso il Servizio di Neuropsichiatria ASL di Mantova, docente presso Scuola Psicomotricità del CISERPP.

Gentili partecipanti, nel ringraziarvi per la scelta accordataci, vi evidenziamo quanto segue:
1) nel caso sopravvenuti impegni dovessero rendere impossibile la Vs. partecipazione all’evento, avvisandoci entro 7 giorni prima del corso a mezzo mail inviata all’indirizzo segreteria@aisfi.it provvederemo alla restituzione dell’intera quota d’iscrizione, altrimenti, trascorso tale termine la quota sarà addebitata.  In quest’ultimo caso saremo lieti di accettare in sostituzione un Vs. collega;
2) il pagamento della quota dà diritto all’iscrizione all’evento. Al fine del rilascio dell’attestato di partecipazione ECM è obbligatoria la frequenza per tutta la durata del corso (rif. Ministero Salute);
3) nel caso in cui sia prevista o richiesta la rateizzazione della quota d’iscrizione, la stessa va saldata in modo completo anche nel caso in cui Vs. impegni dovessero non consentire di finire il percorso formativo scelto.

Il corso è organizzato con la Zhair Srl, ente accreditato, e pertanto potete consultare anche il regolamento riportato alla pagina www.zahirsrl.it/regolamentoStudente.php.

Persone iscritte al CORSO

Attenzione posti limitati (max 40 persone)!

Prenotazioni attuali (5)

max 40

 nel caso sopravvenuti impegni dovessero rendere impossibile la Vs. partecipazione all’evento, avvisandoci entro 7 giorni prima del corso a mezzo mail inviata all’indirizzo segreteria@aisfi.it provvederemo alla restituzione dell’intera quota d’iscrizione, altrimenti, trascorso tale termine la quota sarà addebitata.  In quest’ultimo caso saremo lieti di accettare in sostituzione un Vs. collega;

Luogo dei corsi e richiesta info

Polo Formativo Roma

AISFI - sede Scuola Superiore Professionale di Psicomotricità